Blog

Tutto quello che c’è da sapere sulla Saponificazione

by in I nostri Prodotti 24 Aprile 2021

COM’È FATTO?
Il sapone è un sale, ma non assomiglia a quello di cucina.
Contiene Idrossido di sodio (NaOH) ovvero un alcale, oli, grassi ed acqua.
Essendo sodico da origine a composti solidi.


PERCHÈ IL SAPONE COMMERCIALE È DURO?
Dai saponi commerciali viene estratta la glicerina per usi farmaceutici, mentre in quelli artigianali viene tenuta.
Questo rende il sapone morbido e la stagionatura più lunga affinché diventi più solido.
Infatti tutti i nostri saponi vengono fatti maturare naturalmente. Tale procedimento permette di migliorare la qualità. Il sapone si asciuga e acquisisce durezza, durata e schiumosità.


IL SAPONE È VIVO!!
Il chimico fa reagire un grasso con un alcale, tenendo sotto controllo la temperatura.
E come per magia avviene il processo di saponificazione.
Così ottenendo un Rinse-off cosmetico ovvero un prodotto adatto ad essere tenuto alcuni secondi su viso, mani e corpo con conseguentee risciacquo.

PERCHÈ NON HA UN PH NEUTRO?
Il vero sapone non ha un valore minore di pH 9 basico.
Il nostro sapone rispetta questa caratteristica.
Ma non fatevi ingannare, non è aggressivo. Deterge a fondo, ma con l’aiuto degli altri ingredienti rimane delicato e spumoso.
Olio di cocco, olio di oliva e olio di ricino di altà qualità fanno la differenza.
In commercio vendono con il nome di “sapone” detergenti sintetici ovvero miscele di tensioattivi.

MA È NECESSARIO USARE LA SODA CAUSTICA?
È una domanda fatta spesso dai nostri clienti.
Molto spesso veri appassionati rivolgono questa domanda al chimico.
Non è consigliato usare la cenere, poichè non è ecosostenibile.
Se analizziamo la storia, sappiamo che prima dell’industrializzazione ci volevano molti alberi per creare un singolo pezzo di sapone.
Un sapone molto diverso da quello odierno: nero e quasi gelatinoso.
Inoltre La cenere di legna è uno scarto di decomposizione.
Contiene calcare, tracce di metalli, ossidi e solfati.
Quindi nel sapone finirebbero anche tutti questi dannosi componenti.
Quindi altamente sconsigliati per la salute, ringraziamo la scoperta della soda e del processo di elettrolisi.
Ma non pensate che non sia naturale!!
La soda caustica lavorata tramite la tecnologia, arriva dal semplice sale di cucina.

LO SAPEVI CHE?
Un detertengente asporta il film idrolipidico.
Questo variazione avviene in tutti i detergenti, anche quelli di pH neutro.
Però il nostro sapone, essendo basico, provoca meno stress.
E Non devi riapplicare sopra poi strati e strati di prodotti nutritivi e tenerli ore sulla pelle.
Con cautela è adatto all’igiene intima, avendo effetto antimicrobico. La basicità sempre con il suo PH alcalino infastidisce batteri, virus e funghi (tipo la Candida albicans).
A volte i saponi artigianali sostituiti con quelli commerciali portano a meno problemi di dermatiti, psoriasi ed irritazioni della pelle.
Se però si soffre di patologie specifiche, meglio affidarsi al proprio medico

CONSIGLI PRATICI DI COSMETICA:

1) La pelle non è uguale in tutto il nostro corpo . Ma deve essere curata in modo specifico in base alle esigenze.

2) Il viso si lava alla sera per far ricostituire la pellicola protettiva durante la notte. Poi deve essere applicato un prodotto nutritivo per ricreare il suo equilibrio lipidico.

3) La doccia è una combinazione di sapone detergente e sfregamento. Non rinunciare al sapone naturale solido!! Si può acquistare la mussola, che è un sacchetto di tessuto, che ti aiuta a non far scivolare il sapone e produrre ancora più schiuma. Alternativa valida può essere un sapone delicato scrub per le parti del vostro corpo che necessitano di più.

4) Applicare dopo la doccia un prodotto nutriente tipo l’olio corpo e per il viso un unguento alla mandorla con cera d’api. Assicurare alla vostra pelle idratazione, no secchezza. Sopracciglia e barba morbida il giorno dopo.

5) Affidarvi a produttori specializzati di questo settore. Domandare l’INCI di ogni prodotto e la provenienza di ogni singolo componente certificato ed ecosostenibile.

Tra i nostri prodotti il chimico consiglia
PER LA DETERSIONE:
sapone neutro cocco, oliva ed ricino/sapone scrub alla lavanda

PER IL NUTRIMENTO POST DETERSIONE:
olio puro di mandorla alla lavanda/olio puro di argan alla lavanda.

DISPONIBILI SUL NOSTRO SITO NELLA PAGINA “PRODOTTI”
CON VENDITA ONLINE DIRETTA!!
100% MADE IN STILLAVE

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *